Dimmi Come Rolli e Ti Dirò Chi Sei

/, In Evidenza/Dimmi Come Rolli e Ti Dirò Chi Sei

Dimmi Come Rolli e Ti Dirò Chi Sei

Ad ogni fumatore la sua sigaretta!
Ognuno di noi rolla a modo suo e abbiamo voluto identificare alcune macro-categorie di rollatori con cui tutti abbiamo avuto a che fare. Tu a quale categoria appartieni?

LA SIGARETTA PERFETTA

Sei uno di quei fumatori che, a costo di buttare un’intero pacchetto di cartine per riuscirci, non accendono nulla che non sia rollato alla perfezione. Pretendi che la sigaretta sia riempita allo stesso modo per tutta la sua lunghezza, che non fuoriesca nemmeno un filo di tabacco e che la linea della colla sia perfettamente parallela al filtro. Un vero perfezionista!

Già mi immagino il tuo guardaroba… con i vestiti appesi in ordine cromatico. E la tua libreria, con i testi divisi per genere e ordine alfabetico. Quando ordini una pizza ti raccomandi con il pizzaiolo perché sia perfettamente tonda e, appena servito, al posto della forchetta prendi un goniometro per tagliare spicchi di area uguale tra loro.

LA SIGARETTA STRIMINZITA

Le sigarette che rolli somigliano molto al rametto più piccolo di un bonsai che morirà entro qualche ora. Quando tiri l’aria contenuta tra la cartina e il tabacco conferisce alla sigaretta un aspetto veramente orribile che spingerebbe al suicidio il perfezionista di cui sopra. Tutti si chiedono come tu possa utilizzare così poco tabacco, ostentandoti a dire di essere un fumatore.

Risparmi su tutto. Se devi prendere appunti a lezione utilizzi lo stesso blocco che utilizzavi per disegnare le cornicette in prima elementare. Nel tuo frigo si trovano avanzi di pizza del capodanno 2004 e sì, probabilmente sei single e lo sarai finché non imparerai a rollare una sigaretta decente, o non smetterai di fumare.

LA SIGARETTA A CLAVA

Sei uno che non ci va per il sottile, soprattutto quando rolli! 
Le tue sigarette hanno un diametro di almeno 2 cm e ti bastano 5, 6 rollate per dover tornare dal tabaccaio a prendere altri 30g di trinciato. Quando la accendi ogni singola persona nel raggio di 2 km da te penserà che stai fumando una canna e ti guarderà con sospetto… o si avvicinerà per scroccare un tiro, salvo poi accorgersi che quella torre di Pisa che hai in bocca è solo una sigaretta.

È evidente che nel tuo tempo libero sei abituato a rollare ben altro che sigarette. Sei il fattone per eccellenza e, anche quando ti dedichi al tabacco, non puoi fare a meno di metterlo in mostra. 
Casa tua è un disastro. sul pavimento ci sono le mutande rosse usate a capodanno… e su Studio Aperto stanno trasmettendo l’edizione speciale per difendersi dal caldo torrido. Hai un sacco di amici che non vedono l’ora di passare con te i pomeriggi d’estate e le tue doti di rollatore estremo attirano sempre l’attenzione delle ragazze, che a seconda dei casi ti guardano con sospetto o si avvicinano per scroccare un tiro, salvo poi accorgersi che quella torre di Pisa che hai in bocca è solo una sigaretta. Ma tu, accanto alle mutande rosse, tieni una scatolina speciale che sai che potrà far scoccare l’amore.

LA SIGARETTA A BANDIERA

Estrai la cartina, la giri al contrario, inizi a rollare, lecchi con eleganza e senza mai staccare lo sguardo dalla tipa che ti sta davanti, e poi bruci (se la tipa ti sta ancora guardando) o strappi (se ormai davanti hai solo il vuoto) l cartina in eccesso. Sei il rollatore a bandiera, il pro dei rollatori, coloro che tutti ammirano e guardano con rispetto.

Sei un fenomeno, non solo quando c’è da fumare. Le ragazze ti adorano e se non fossi stato completamente fatto avresti già ottenuto un visto per gli USA da quante volte le tipe americane ti hanno chiesto di sposarle dopo che hai girato a bandiera in un coffee shop! 
Sei attento alla tua salute e sei fermamente convinto che fumare meno carta ti farà campare per 300 anni, non perdi mai l’occasione per farlo notare ai tuoi amici che fumano le sigarette tradizionali che tu ami spesso apostrofare come “fumatori di cartone”.

LA SIGARETTA MINI FORMATO

Non fai nemmeno in tempo ad accenderla che è già finita. La tua sigaretta è composta per un 30% di tabacco, il restante 70% è costituito dai 3 filtri che usi per rollare. Sei il fumatore che sta sempre smettendo di fumare e ha sempre il posacenere pieno di fronte a sé. Ormai sei un esperto di respirazione circolare e solo così riesci ad aspirare il fumo facendolo passare attraverso la pila di filtri che inserisci nella cartina.

Sei il classico tipo che cerca di non toccare i margini delle piastrelle quando cammina, vedi il pericolo ovunque attorno a te e la tua vita è un susseguirsi di ansie intervallate da qualche gioia passeggera, al bar ordini la Coca Zero per mantenerti in linea. Cerchi di autoconvincerti che tutto andrà bene anche se la tua vita non potrebbe andare meglio di come già va. Rilassati… e ricordati che un filtro è più che sufficiente!

2018-01-22T17:54:05+01:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.