Le 10 migliori cartine del 2021

/, In Evidenza/Le 10 migliori cartine del 2021

Le 10 migliori cartine del 2021

Parliamo di cartine, anzi, delle migliori cartine! In questo articolo troverete citati marchi che sicuramente conoscete e magari utilizzate, ma allo stesso tempo abbiamo cercato di includere anche delle cartine più particolari e di nicchia che potrebbero rappresentare una piacevolissima scoperta per voi lettori! 

Ma non dilunghiamoci oltre e andiamo subito a scoprire la nostra personale lista delle 10 migliori cartine del 2021

GIZEH

Non a caso poniamo in cima a questo articolo un marchio di cartine che ci ha fatto letteralmente innamorare, GIZEH. Dal 2020 la distribuzione della gamma di cartine e accessori del brand tedesco è sensibilmente aumentata e oggi è relativamente semplice trovare GIZEH in tabaccheria.

Parole d’ordine: innovazione e qualità

Chiusura magnetica, filtri pre-tagliati sia verticalmente che orizzontalmente, un packaging che protegge le cartine dall’umidità, queste sono solo alcune delle innovazioni che GIZEH ha apportato. 

La punta di diamante della gamma di cartine GIZEH è la nuovissima linea GIZEH BLACK, una cartina proposta sia nella versione King Size che Regular Size, con una grammatura di 14g/m2, leggera sì, ma allo stesso tempo resistente e facile da rollare, decisamente una delle migliori cartine che abbiamo avuto modo di provare. La qualità è testimoniata anche dai numerosi messaggi che abbiamo ricevuto da fumatori che hanno scoperto GIZEH e ora non ne fanno più a meno. 

Oltre alla GIZEH Black, la gamma comprende cartine composte al 100% in canapa, cartine corte di diverse grammature e una ampia gamma di filtri ed accessori. Una gamma che testimonia il secolo di esperienza di GIZEH nell’offrire a fumatori di tutto il modo prodotti di eccellenza. 

OCB

Il prossimo anno l’azienda francese, produttrice delle cartine OCB compirà 200 anni. Sì, avete letto bene, due secoli di storia ed esperienza nella produzione di cartine. Il risultato è una gamma di prodotti di indiscutibile qualità, con alcune referenze che ci hanno colpito particolarmente. 

La linea Ultimate è creata per i fumatori più esperti e per coloro che vogliono provare la cartina più sottile disponibile in commercio, solo 10g/m2, disponibile in diversi formati.

Particolarmente apprezzata dai fumatori “bio” è la linea Organic Hemp, una gamma di cartine in canapa naturale, non leggerissima ma con una combustione ottimale. Il gusto della cartina si percepisce chiaramente nel corso della fumata ma per gli amanti delle cartine in canapa, spesso, questo fattore rappresenta un plus. 

Infine segnaliamo la linea di cartine in Bamboo, un materiale particolare che dà un tocco diverso alla fumata. OCB ha innalzato la qualità di questa tipologia di cartina, rendendo questo prodotto estremamente interessante anche per i fumatori più tradizionalisti. 

RAW

Un brand che non poteva mancare in questa nostra personale “classifica” delle migliori cartine del 2021! 

Quando una persona acquista un prodotto lo fa per tante ragioni diverse, non sempre considerando solo ed esclusivamente la qualità. Nel corso della sua storia, RAW ha costruito attorno a sé un’immagine accattivante, che parla ad un pubblico specifico di fumatori “ricreativi”, ponendo al centro lo stesso fondatore e proprietario dell’azienda, Josh Kesselman

L’immaginario collettivo creato attorno al brand, unito alla qualità dei prodotti, fanno di RAW uno dei migliori marchi di cartine. La nostra cartina preferita è la Raw Classic King Size Artesano, una cartina naturale da 13,5g/m2, distribuita in un packaging che si sviluppa orizzontalmente e contiene sia le cartine che i filtri in carta, con la possibilità di trasformare la parte alta del pacchetto in un pratico vassoio per rollare. 

CLIPPER 

La prima volta che le abbiamo viste esposte in tabaccheria eravamo tutti disorientati, tanto eravamo abituati a vedere il marchio CLIPPER associato esclusivamente agli iconici accendini. Poi ci siamo abituati, e ci siamo abituati bene, visto che le cartine CLIPPER non sono per niente male! 

Il punto di forza, sebbene la qualità della cartine sia più che apprezzabile, sta nella varietà e la creatività dei design delle confezioni. In commercio si trovano sempre collezioni diverse, con grafiche accattivanti e coloratissime. Particolarmente belle sono le cartine create in collaborazione con brand di abbigliamento come Dollynoire e street artist com e Art Of Sool, solo due esempi di collaborazioni che portano un grande valore aggiunto al prodotto, elevandolo sul piano del marketing come nessun altro brand ha mai saputo fare prima. 

REX BRAVO

Quando si parla di cartine di tipo A uno dei primi brand che salta alla mente è certamente Rex Bravo, soprattutto se vivi in una regione del Nord Italia. 

Il brand italiano ha guadagnato la fiducia di molti fumatori producendo cartine regular size particolarmente apprezzate da chi predilige una fumata dalla combustione molto rapida. La più celebre delle cartine Bravo, infatti, ha una grammatura di ben 20,5g/m2, un peso molto simile a quello delle cartine che si utilizzano nelle sigarette preconfezionate. 

Più recentemente, Rex Bravo ha tentato di conquistare una fetta di mercato più ampia lanciando le linee Superfine ed Econatural. La linea Superfine è particolarmente interessante in quanto si tratta di una cartina piuttosto sottile, 13,8g/m2, ma che rientra comunque nella categoria delle cartine di tipo A, quindi bianca e porosa. 

CARTEL 

Vi piace farle più lunghe del normale? Allora Cartel potrebbe essere il brand che fa per voi. Cartel è un marchio che ci ha sempre interessato per due motivi principali: la creatività del packaging e il formato delle cartine. 

L’idea di disporre i filtri in carta su di un unico foglio pre-tagliato con stampata sopra una bellissima grafica è semplicemente geniale, sebbene in termini di comodità possa non essere la soluzione più ottimale. L’intero packaging, inoltre è molto ben curato dal punto di vista del design, rendendo le cartine Cartel immediatamente riconoscibili all’interno dei (pochissimi) punti vendita che le distribuiscono in Italia. 

Il formato 130, infine, rappresenta una interessante innovazione, in quanto permette ai fumatori di sperimentare una fumata decisamente più lunga rispetto a quella di una normale cartina King Size. Tale formato può rappresentare un’ottima alternativa ai “rolls”, ovvero le cartine al metro distribuite già da tantissimi brand. 

OTTOMAN

Come in qualsiasi settore, anche nel mondo del tabacco trinciato e delle cartine ci sono i puristi. In questo caso parliamo di quei fumatori, solitamente con molta esperienza alle spalle, che decidono di rollare le proprie sigarette senza utilizzare la colla. Alcuni di essi acquistano delle normali cartine e strappano la striscia di colla, altri utilizzano il metodo “a bandiera”, per tutti gli altri ci sono cartine come le Ottoman. 

Le cartine Ottoman sono estremamente diffuse in Medio Oriente e più in generale in tutti i paesi di cultura e tradizione islamica. Il motivo? Un tempo la colla delle cartine si ricavava principalmente dal grasso animale, di origine suina, quindi vietato dalla religione islamica. 

Come già accennato, utilizzare questa tipologia di cartina richiede molta esperienza, in quando la colla dovrà essere sostituita esclusivamente da saliva e attrito generato durante la chiusura, la quale dovrà essere fatta in modo impeccabile per evitare spiacevoli inconvenienti.  

Se pensate sia facile trovare le cartine Ottoman in Italia vi sbagliate di grosso. Sono infatti estremamente difficili da reperire presso le tabaccherie. Il consiglio che vi diamo è quello di recarvi in punti vendita situati in zone particolarmente multietniche all’interno delle gradi città. 

ELEMENTS

La missione di Elements è costruire una cartina che influenzi il meno possibile il gusto della fumata, producendo piccole quantità di cenere. Nel corso degli anni in effetti questo brand di cartine ha fatto parlare di sé proprio per l’estrema discrezione durante la fumata. Ciò è possibile in quanto le cartine sono estremamente sottili (solo 12g/m2) e costruite in carta di riso, molto trasparente e adatta a produrre pochissima cenere quando viene bruciata. 

Uno dei punti di debolezza del brand è la ristretta gamma di prodotti che offre. Evidentemente la strategia punta a colpire uno specifico target di consumatori, ovvero coloro che apprezzano cartine estremamente sottili e trasparenti. Anche in questo caso stiamo parlando di una nicchia di fumatori che solitamente hanno già parecchia esperienza alle spalle e non temono di strappare la cartina. 

ALEDA

Avete mai provato le cartine in cellulosa? Se non l’avete mai fatto Aleda è uno dei migliori brand che possiate trovare in commercio. 

Le cartine di cellulosa sono immediatamente distinguibili da qualsiasi altra tipologia di cartina in quando sono completamente trasparenti

La sensazione che si ha durante l’utilizzo è oggettivamente strana, soprattutto per la somiglianza tra la cartina in cellulosa ed un foglio di plastica trasparente. Tanto che Aleda ha dovuto specificare nel proprio sito web che le loro cartine NON contengono nessun tipo di materiale plastico, ma solo cellulosa pura al 100%, estratta direttamente dalla pianta

Non è facile trovare un fumatore che utilizzi esclusivamente cartine in cellulosa, tuttavia questa categoria di prodotto ha conquistato una sua nicchia nel settore ricreativo, fungendo spesso da idea regalo o da prodotto da utilizzare solo saltuariamente, magari per fare impressione sui compagni di fumata. 

SHINE

Abbiamo discusso a lungo sulla decisione di inserire Shine tra i migliori marchi di cartine del 2021, ma alla fine abbiamo deciso di concedergli un posto in questa “classifica”. Lo abbiamo fatto perché crediamo che occorra premiare non solo la qualità della cartina in quanto tale, ma anche l’idea alla base del prodotto e la capacità di un prodotto di creare attorno a sé un grande interesse e di conseguenza una nicchia di consumatori disposti ad acquistarlo. 

Stiamo parlando di un marchio che produce cartine costituite da un sottilissimo foglio d’oro 24 carati, unito ad una normale cartina che costituisce la parte che entra a contatto con il tabacco… o con quello che ci vorrete mettere dentro. 

Le abbiamo provate? Sì.

Ci sono piaciute? Beh, dipende. Sicuramente fumare qualcosa avvolto in un foglio d’oro ci ha fatto sentire per qualche minuto come i protagonisti di un video musicale di Wiz Khalifa, ma in termini di qualità continuiamo a preferire le classiche cartine in lino, canapa, riso o altri materiali più “classici”. 

Infine ci sembra doveroso sottolineare un ultimo aspetto: una singola cartina costa 10 €, voi sareste disposti a spenderli, pur di dare un tocco “gangster” alle vostre fumate? 

Siamo giunti alla fine di questa personale classifica delle migliori cartine del 2021. Vi invitiamo a non considerare le cartine che abbiamo posto ai primi posti come necessariamente migliori delle altre, anzi. Il nostro obiettivo era quello di raccogliere in un unico articolo 10 brand che offrono prodotti di qualità o che si sono particolarmente distinti nell’offrire ai fumatori cartine particolari. Ognuno dei brand citati, dunque, presenta i suoi punti di forza e sono tutti meritevoli di essere provati! 

Credete che avremmo dovuto includere altri brand in questa lista? Volete dirci la vostra personale classifica? Sentitevi liberi di sfogarvi nei commenti! Ogni consiglio o integrazione a questo contenuto è più che apprezzata! 

2021-08-03T11:14:34+02:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.